Guadagnolo


Vai ai contenuti

Rupe del Guadagnolo

Geografia

Su un'imponente e massiccia roccia calcarea si eleva il paese di Guadagnolo, cima pi¨ alta dei monti Prenestini.
Da lontano si possono scorgere solo un piccolo rudere del castello medioevale; un monumento del 1976 dedicato al
Cristo sciatore che comunque ben si lega alla selva di antenne radio, quasi tutte istallate abusivamente negli anni '80 e i ruderi del Monumento al Cristo Redentore del 1902
,
infine solo qualche piccola abitazione degli ultimi anni del secolo appena trascorso.

Tutto il paese antico Ŕ raccolto in una grossa dolina carsica che lo protegge dalle estreme condizioni climatiche e lo nasconde alla vista.
Ben lo descrive il Gori nel suo
" viaggio pittorico-antiquario da Roma a Tivoli-Subiaco" del 1855

Nel 1926 Igino Giordani, cittadino guadagnolese d'adozione e uno dei padri costituenti della Repubblica Italiana, volle lasciarci una " Elegia di Monte Guadagnolo".
Ascoltando le sue parole sembra di
vivere il panorama che lui stesso osserv˛ da qui.

Oltre la bellezza del panorama Ŕ importante il vicinissimo santuario della Mentorella, uno dei pi¨ antichi santuari cristiani d'Italia. Attualmente retto dai Padri Resurrezionisti Polacchi.

Home Page | Geografia | Storia | ne parlano | Eventi | Immagini e altro | link | Mappa del sito

oggi Ŕ

Torna ai contenuti | Torna al menu